San Pietro - antica scuola italiana del '600

See all ads from Enrico Andriollo
San Pietro - antica scuola italiana del

Description

Grande dipinto olio su tela databile alla seconda metà del XVII secolo 
ritraente un San Pietro ben riconoscibile dal suo canonico attributo
iconografico, ovvero la chiave.
 
La composizione dell'opera ruota intorno al fulcro dello stesso corpo
del Santo, colto in un momento di profonda intimità, assorto, lacrimante.
In alto a sinistra emerge dalle tenebre della stanza un gallo, altro chiaro
riferimento biblico alla figura di San Pietro. Completano la scena un libro 
adagiato su un tavolo cui il personaggio rivolge lo sguardo con il capo inclinato.
 
La bella resa dell'incarnato merita una particolare menzione, viva e pulsante,
come in buona parte della pittura religiosa del secolo XVII. Essa conferisce all'opera
una connotazione quasi plastica della figura, emergente dal fondo monocromo
e scolpita da una luce che proviene dalla sinistra del santo.
 
Riportiamo le parole che potranno aiutarvi a definire meglio
la scena ritratta nel nostro dipinto, è estrapolata direttamente
dai passi biblici :
 
"Venuta la sera, si mise a tavola con i Dodici. Mentre mangiavano, 
disse: «In verità io vi dico: uno di voi mi tradirà». Ed essi, profondamente rattristati, 
cominciarono ciascuno a domandargli: «Sono forse io, Signore?». 
Ed egli rispose: «Colui che ha messo con me la mano nel piatto, 
è quello che mi tradirà. Il Figlio dell’uomo se ne va, come sta scritto di lui;
ma guai a quell’uomo dal quale il Figlio dell’uomo viene tradito! Meglio
per quell’uomo se non fosse mai nato!». 
Giuda, il traditore, disse: «Rabbì, sono forse io?».
Gli rispose: «Tu l’hai detto»……..Pietro intanto se ne stava seduto fuori, nel cortile. 
Una giovane serva gli si avvicinò e disse: «Anche tu eri con Gesù, il Galileo!». 
Ma egli negò davanti a tutti dicendo: «Non capisco che cosa dici». 
Mentre usciva verso l’atrio, lo vide un’altra serva e 
disse ai presenti: «Costui era con Gesù, il Nazareno». 
Ma egli negò di nuovo, giurando: «Non conosco quell’uomo!». 
Dopo un poco, i presenti si avvicinarono e dissero a 
Pietro: «È vero, anche tu sei uno di loro: infatti il tuo accento ti tradisce!». 
Allora egli cominciò a imprecare e a giurare: «Non conosco quell’uomo!». 
E subito un gallo cantò. E Pietro si ricordò della parola di Gesù,
che aveva detto: «Prima che il gallo canti, tu mi rinnegherai tre volte». 
E, uscito fuori, pianse amaramente.
 
L'opera è dipinta olio su tela in buono stato di conservazione
ed è complementata da una bella cornice in legno ebanizzato e dorato.
 
La nostra attività trova sede a Badia Polesine, in provincia di Rovigo,  tutti i pezzi esposti sul sito possono essere anche visti di presenza  previo appuntamento. Il trasporto e l'imballaggio sono in cassa di  legno, assicurati. Garantiamo massima serietà e trasparenza.
 
Non esitate a domandare qualora ci fosse il bisogno, 
un incaricato risponderà prontamente alle vostre richieste.
 
Grazie per la vostra gentile attenzione.
 
Arte Arredo Andriollo -
Badia Polesine
Italie

Information

Codice lotto: 07
Materiale: olio su tela
Condizioni: buone
Autore: ignoto artista italiano
Provenienza: italia
Prezzo: 4200

Contact

Città: Badia polesine
Prov: Rovigo
Cap: 45021
Arte arredo andriollo
Indirizzo: Via carletti 14
Send an Email
Tel: 3351010528
Cell: 3893417759
Sito web: www.artearredoandriollo.it