Antico dipinto di dimensioni importanti del XVII secolo

See all ads from Raffaella Barbaglia
Antico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secoloAntico dipinto di dimensioni importanti  del XVII secolo

Description

“Paesaggio con una compagnia di nobili attaccata dai briganti”

Dimensioni : 125 X 167 cm

Il dipinto è riconducibile alla cerchia di Pieter van Laer

Pieter van Laer, detto il Bamboccio (Haarlem1599 circa – Haarlem30 giugno1642), è stato un pittoreolandese, attivo a Roma tra il 1625 e il 1639.

Bamboccio era il soprannome che gli diedero a Roma, forse per il suo viso tondo, colorito dalla frequentazione delle osterie. Fu riconosciuto come il primo ad iniziare una tendenza pittorica che dava risalto ad episodi della vita reale, I suoi seguaci, dal suo soprannome, furono detti bamboccianti.

Le sue opere, caratterizzate da spirito aneddotico, erano chiamate bambocciate. L'autore, partendo da modelli caravaggeschi, creò opere caratterizzate da un realismo narrativo e bozzettistico. Il suo più noto seguace è stato Michelangelo Cerquozzi.

Tornato in Olanda, dopo un soggiorno ad Amsterdam, si ritirò a Haarlem.“Paesaggio con una compagnia di nobili attaccata dai briganti”

Dimensioni : 125 X 167 cm

Il dipinto è riconducibile alla cerchia di Pieter van Laer

Pieter van Laer, detto il Bamboccio (Haarlem1599 circa – Haarlem30 giugno1642), è stato un pittoreolandese, attivo a Roma tra il 1625 e il 1639.

Bamboccio era il soprannome che gli diedero a Roma, forse per il suo viso tondo, colorito dalla frequentazione delle osterie. Fu riconosciuto come il primo ad iniziare una tendenza pittorica che dava risalto ad episodi della vita reale, I suoi seguaci, dal suo soprannome, furono detti bamboccianti.

Le sue opere, caratterizzate da spirito aneddotico, erano chiamate bambocciate. L'autore, partendo da modelli caravaggeschi, creò opere caratterizzate da un realismo narrativo e bozzettistico. Il suo più noto seguace è stato Michelangelo Cerquozzi.

Tornato in Olanda, dopo un soggiorno ad Amsterdam, si ritirò a Haarlem.


Information

Codice lotto: cod. D 192
Materiale: olio su tela
Misure: 167 X 125
Condizioni: discrete
Autore: Pieter van Laer
Provenienza: collezione privata Italia
Prezzo: 0

Contact

Città: Torino
Prov: Torino
Cap: 10124
Laboratorio la Mole
Indirizzo: Via Montebello, 6
Send an Email
Tel: 3357352986
Cell: 3357352986
Sito web: www.laboratoriolamole.com